Avere un sito web è importante perché… (I parte)

Set 9, 2019 news

Avere un sito web è importante perché… (I parte)

“Qual è il tuo sito?”: questa domanda è ormai una prassi per tutti coloro che si approcciano a un’azienda che vende prodotti o servizi.

Senza un sito web non si è nessuno! Esagerato? Non tanto… Essere nella Rete è un obbligo se il tuo intento è farti conoscere, allargare i tuoi confini, ampliare la clientela, fare profitti.

E prima, come si faceva prima? Eh… bella domanda…

Ci viene da rispondere che prima non si stava curvi su un telefono mentre si camminava, mentre si stava al mare, mentre si aspettava un treno; prima si viveva la piazza, si usciva per andare a chiamare un amico, il telefono era solo fisso, se volevi fare un acquisto si doveva andare in negozio.

Oggi si compra tutto online e si vende tutto online seduti alla scrivania e digitando un “www” dalla tastiera dello smartphone; oggi al tuo migliore amico gli mandi “un WhatsApp” anche se abita di fronte a te.

Quindi realizzare un sito web per la tua azienda sembra essere indispensabile e con questo ed il prossimo articolo, viaggeremo nel mondo dei siti e della loro importanza.

Oggi dunque, per iniziare, cerchiamo di rispondere in via generale ad una domanda: “Perché devo avere un sito internet?”

Il mitico e sempreverde passaparola… Perché sempreverde? Perché sarà sempre la forma migliore per diffondere notizie e messaggi, per comunicare e farsi notare; solo che adesso sono cambiate un po’ di cose: per esempio, se nel secolo scorso per consigliare un negozio si dava l’indirizzo come riferimento, oggi si comunica il sito internet di quel negozio.

Un altro esempio: un tempo cene sociali, convegni, meeting, eventi di pubbliche relazioni, etc.… erano un modo per conoscere aziende concorrenti con cui magari creare collaborazione oppure acquisire nuovi clienti.

Il discorso è identico anche in un’epoca online come la nostra: a mutare è il modo di creare la relazione con gli altri, che passa dal reale al digitale, dal contatto diretto di un incontro cioè si passa a generare interazioni sul web.

Un passaparola digitale insomma, che accresce visibilità, clientela, contatti, opportunità: tutti aspetti che dimostrano come il passato non va cancellato ma adattato alle nuove esigenze online.

Ed essere online, consegnare un bigliettino da visita recante il proprio sito internet è altresì segno di professionalità, nel senso di capacità di adattamento ai nuovi mezzi di comunicazione e di apertura a condivisioni e interazioni.

Si parla ancora di crisi, che sembra così affezionata a questo mondo da non voler andar via, e in tanti (specie piccole e medie realtà imprenditoriali) non sanno come tirare avanti la “carretta”. Ecco, in casi come questi avere un sito internet seguito nel migliore dei modi e ottimizzato sui motori di ricerca, può permettere all’imprenditore di avviare la sua risalita e chissà, un giorno, diventare leader nel settore.

Come fare per raggiungere un simile obiettivo?

A questa domanda risponderemo nel prossimo articolo, che sarà dedicato alle caratteristiche di un sito web perfetto, o quasi… Seguici!

Per BwBA_0kJ